venerdì 13 gennaio 2017

Gruppo di Lettura: Black Friars, L'Ordine della Spada di Virginia De Winter. Capitoli 16-17-18

Buon pomeriggio ragazzi!
Finalmente è il mio turno di ospitare la settima tappa del gruppo di lettura della trilogia di Black Friars, L'Ordine della spada, organizzato dalla bravissima Virginia del blog Virginia e il Labirinto, che ringrazio per avermi coinvolta in questa iniziativa.

mercoledì 11 gennaio 2017

Segnalazione: L'Altare dell'Abisso di Patrich Antegiovanni

Buon pomeriggio ragazzi!
Oggi vi segnalo con piacere l'autore esordiente Patrich Antegiovanni, che ringrazio perché mi ha proposto la lettura del suo libro L'Altare dell'Abisso, un Mistery Thriller ambientato nella campagna umbra, a Bevagna, piccolo borgo dove l'autore vive da pochi anni.
Adorando i thriller, non potevo non essere entusiasta di questa proposta, anche perché la trama è davvero intrigante e succulenta. Insomma, non vedo l'ora di iniziarne la lettura e farvi scoprire presto cosa ne penso!
Intanto, con questo post volevo presentarvi il libro e lasciarvi i suoi dati e il link d'acquisto:

lunedì 9 gennaio 2017

Recensione: Le solite sospette di John Niven

Buon pomeriggio ragazzi!
Seppur in ritardo, colgo l'occasione per augurare a tutti buon anno. Ho voluto iniziare il 2017 in allegria con la recensione di un libro umoristico, Le solite sospette di John Niven.
E' il mio primo libro di questo autore e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa, tanto che continuerò sicuramente con i suoi restanti lavori.

venerdì 30 dicembre 2016

I libri del mese #Dicembre2016: Una mattina di ottobre - Caffè amaro - La moglie bugiarda

Buon pomeriggio ragazzi!
Questo è l'ultimo post del 2016. Un altro anno volge al termine, un anno che per me è stato molto difficile, ma anche speciale. Speciale perché a giugno ho deciso di aprire questo mio piccolo angolino che continua a darmi tante soddisfazioni e che è una mia minuscola fonte di felicità!
Quindi ricorderò questo 2016 anche per questo!

Ma bando alle ciance, vi lascio al mio parere sui libri che ho letto nei mesi scorsi, ma di cui non sono riuscita a pubblicare la recensione. Infatti a dicembre, tra influenza e malessere generale, non sono riuscita ad aprire molti libri.
Coincidenza non voluta, sono tre storie scritte da donne e con protagoniste donne.
Una mattina di ottobre e Caffè amaro sono ambientati nella nostra Italia, a Roma e in Sicilia, e si sviluppano più o meno nello stesso periodo storico. Due storie forti e delicate allo stesso tempo che mi hanno colpito molto.
La moglie bugiarda è invece  il flop del mese, copia di libri già letti.
Ma vi lascio alle recensioni più dettagliate e vi auguro un felice anno nuovo ^_^

venerdì 23 dicembre 2016

Segnalazione: Semi e Semivivi (L'investigatorhobby Vol.3) di Simona Carlini

Buon pomeriggio ragazzi!
Sono contenta di segnalarvi una breve storia intitolata Semi e Semivivi che fa parte di una serie di racconti gialli-umoristici che la scrittrice emergente Simona Carlini sta scrivendo.
Come ho giù ripetuto tante volte, adoro i gialli e l'accostamento di questo genere a quello umoristico non può che far salire il mio entusiasmo alle stelle!
Il racconto è disponibile in formato ebook su Amazon.
Vi lascio tutti gli altri dati:

mercoledì 21 dicembre 2016

Segnalazione: Un'insolita armatura di Alessio Bergamin

Buon pomeriggio ragazzi!
Anche oggi vi propongo la segnalazione di un libro che io considero speciale, intitolato Un'insolita armatura, scritto da Alessio Bergamin.
Alessio è un ragazzo di 19 anni che convive con una patologia rara (Nevo Epidemico gigante), che gli provoca non poche difficoltà, ma che affronta la vita con "ironia e felicità".
Le sue parole mi hanno toccato il cuore e fatto emozionare: "Ho cercato di raccontare la mia esperienza  di studente al quinto anno di ragioneria, alle prese con le quotidiane battaglie di un ragazzo adolescente che, in più, deve provvedere a quella ‘insolita armatura’ fatta di tessuto epidermico che ricopre e appesantisce la pelle. È la corazza esteriore che mi ha fatto costruire quella interiore, resistente, coriacea, pronta a sfidare ogni nuovo intervento di laserterapia per rimuovere gli attacchi insidiosi del nevo che appesantisce le palpebre e mi provoca infezioni e fastidi."

E ancora: "Alessio è un ‘vincente’. Purtroppo però la sua malattia è rara quindi è orfana di aiuti concreti da parte dello Stato, soprattutto a causa di una forte carenza di informazione.
Quello che si legge non è, tuttavia, il racconto delle sofferenze e dei travagli patiti, al contrario, è la vita di un ragazzo in tutta la sua esplosiva sete di avventura, di voglia di vivere nonostante le difficoltà, in una divertente commistione di autoironia e autocompiacimento, che il linguaggio fresco e vivace accentua, rendendo avvincente la lettura."

Oltre ai dati, vi lascio anche i link del sito dell'editore (cliccate qui) e della pagina Facebook del libro (cliccate qui).

martedì 20 dicembre 2016

Recensione:Una famiglia quasi perfetta di Jane Shemilt

Buon pomeriggio ragazzi e buon inizio di settimana!
La recensione di oggi riguarda un thriller intitolato Una famiglia quasi perfetta, scritto da Jane Shemilt, che non mi ha entusiasmato parecchio, soprattutto il finale, ma che si è rivelato una storia dolorosa che testimonia la sofferenza di una madre che ha perso una figlia. Ed è per questo che non l'ho inserito nell'elenco del libri che per me si sono rivelati del flop completi.